.
Annunci online

francescopala
Libertà e perline colorate
POLITICA
24 aprile 2008
I figli di Occhetto
Dal movimentismo confusionario in salsa occhettiana alla fluida inconsistenza veltroniana: la parabola dell'ex pci s'è compiuta nell'ultima tornata elettorale. In mezzo un dignitoso tentativo d'alemiano di costruire un'identita socialdemocratica ad un partito ancora dotato di una qualche struttura organizzativa e culturale. In fondo, Veltroni non ha fatto altro che sviluppare le premesse della partenza occhettiana, il grande precursore del postmodernismo politico alla "do cojo cojo": sommo gruppi e gruppetti e mi siedo all'opposizione. Walter è più moderno, globalizzato, scivola da sinistra a destra e ritorno, senza mai una pausa perchè come dice lui non è importante l'approdo ma il viaggio. Ora il viaggio è finito e lui si siederà sulla stessa seggiola di Achille.



permalink | inviato da francescopala il 24/4/2008 alle 22:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
24 aprile 2008
"Andiamo avanti tranquillamente"
Una sconfitta netta, bruciante: mesi di campagna elettorale passati a millantare fantomatici recuperi certificati da fantasiosi sondaggi, ottimismo a piene mani, leggerezza statunitense e promesse a cuor leggero. Sfondamento al centro ormai in atto, voti anche da An, piazze piene, folle clamanti. Risultato: due punti in più rispetto al 2006, conquistati a colpi di liberismo sfrenato e inviti alla compostezza istituzionale. Due patetici punti e un bel po' di sana opposizione da condurre con il cuore pieno di riformismo e di senso della responsabilità. E, soprattutto, squadra vincente non si cambia. Come diceva De Gregori: "andiamo avanti tranquillamente".



permalink | inviato da francescopala il 24/4/2008 alle 22:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
      

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 16441 volte